Stranger Things Collection

C

Ciao a tutti e buona domenica!

Eccomi qui ad aggiornarvi sugli sviluppi della nostra avventura in Russia!

Gli ultimi due giorni sono stati davvero pazzeschi, intensi e strepitosi. Come vi ho anticipato nello scorso post, venerdì e sabato si è svolto il Brelil Beauty Summit durante il quale io e Adolfo abbiamo presentato la nostra collezione Stranger Things per Brelil Professional.

Dire che siamo soddisfatti è riduttivo, siamo davvero entusiasti! Siamo contenti perché siamo riusciti a raccontare questa collezione che è stata pensata, studiata e realizzata in maniera oserei dire quasi maniacale da me e Adolfo che, nonostante la distanza, siamo riusciti a coordinarci per dare vita a queste creazioni fortemente volute da entrambi e di cui andiamo molto fieri.

Con Stranger Things (letteralmente “Le strane cose”), dopo anni di viaggi in giro per il mondo, io e Adolfo abbiamo voluto raccontare attraverso i nostri lavori come si evolve il mondo del Parrucchiere visto attraverso gli occhi dei nostri clienti, delle persone che non fanno il nostro lavoro e attraverso i social media, con una prospettiva diversa e attuale. Oggi sono le persone che raccontano le loro storie attraverso i capelli. Tutti noi indossiamo ogni giorno delle maschere per affrontare la vita quotidiana e alcune volte desideriamo essere quello che non siamo. I capelli oggigiorno sono veri e propri abiti che trasmettono la nostra voglia di indipendenza, di ribellione, di sensualità, di egoismo, di amore, e Instagram, Facebook, Whatsapp sono le nostre vetrine.

In quest’ottica, Stranger Things racconta il rapporto che tutti noi abbiamo con il mondo che ci circonda e soprattutto con la tecnologia e con i social media che ormai fanno parte della nostra vita e della nostra quotidianità e grazie ai quali siamo tutti collegati e più vicini, anche se forse in maniera illusoria.

E’ stata un’esperienza incredibile che sono felice di aver condiviso, come sempre, con una persona che non è solo un collega e un amico ma anche un fratello ormai, ovvero Adolfo, grazie al quale tutto questo è stato possibile.

Sia io che Adolfo siamo inoltre grati all’azienda Brelil che ci dà la possibilità di viaggiare per il mondo per presentare e raccontare queste nostre collezioni con questo approccio creativo che ci contraddistingue, e a chi dimostra di avere fiducia in noi da tanti anni e ha voluto fortemente che fossimo qui (in particolare Danila e Andrea).

Che dire ragazzi, torniamo in Italia felici per quello che siamo riusciti a realizzare e ancora più motivati e carichi  di prima!

Ecco a voi la Stranger Things Collection:

61114964_2259146224153710_4814578010042662912_n

61115060_2259145904153742_5778814149567971328_n 61291293_2259145970820402_2528539739275919360_n 60925039_2259146037487062_7640249616989945856_n

61187910_2259146110820388_4517640919138172928_n

61580344_2259146177487048_103858472495349760_n

60949801_2259146357487030_4455387485601529856_n 61017358_2259146290820370_3026184233925214208_n

61607792_2259146410820358_8352512734067163136_n 61288824_2259146477487018_7225747034832109568_n

61114365_2259146507487015_7875208521631924224_n 61200355_2259146547487011_2288031535024046080_n

60892935_2259146577487008_5266820465535483904_n 60875016_2259146634153669_1360372535287349248_n

61243323_2259146687486997_4644502334527766528_n

A prestissimo con tante altre novità….

Ciaooooooo

 

Leave a Reply